Adam Arviddson e Nicolai Peitersen sull’economia etica

8 02 2009

Parlano di una trasformazione epocale dell’economia capitalista, emanazione della nuova cultura dei network. Lottano per un mondo fondato su principi di collaborazione, etica e condivisione. Usano un metodo che è simile a quello che Charles Leadbeater usò nella stesura di We Think.

Sono Adam Arviddson, docente di Sociologia della Globalizzazione a Milano, e Nicolai Peitersen, fondatore della comunità online Actics nonché di Kesera, un think tank visionario basato a Copenhagen che sta riflettendo sul futuro dell’umanità. Insieme, stanno scrivendo un bellissimo libro sull’economia etica e collaborativa che sostituirà quella che attualmente ci sta rovinando tutti.

“This is no utopia: the ethical economy is already here, in brand management, in  advanced forms of knowledge work, on financial markets, and in the expanding range of autonomous forms of social production- ranging from P2P software, via fan communities to alternative forms of agriculture and food distribution- that have evolved around new information and communication technologies”.

Scaricatevi i primi capitoli qui.
Collaborate alla sua stesura qui.
Seguitene gli sviluppi qui.

[via Zoe]


Actions

Information

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s




%d bloggers like this: