Alfabetizzazione finanziaria con i cartoon

12 03 2009

Jonatan Jervis ha presentato come tesi finale all’Art Center College of Design “The Crisis of Credit Visualized” (prendetene visione cliccando qui): un corto d’animazione, molto stilizzato e gradevole, di poco più di10 minuti (in lingua inglese), che tenta di rendere elementari e comprensibili i meccanismi e gli strumenti che hanno portato alla crisi del credito in USA – con un marcato focus sui mutui subprime – e le relazioni poco virtuose tra proprietari di immobili, intermediari finanziari e immobiliari, enti di garanzia e istituzioni, risparmiatori ed investitori.

Di forte impatto e chiarezza sono le sequenze legate alle tre scatole vuote prodotte dalla trasformazione dei mutui in CDO (collateralized debt obligations). Le scatole rappresentano tre tipi di mutui appartenenti alle CDO: ì) “safe” con rating AAA; ìì) “OK” con rating BBB; ììì) NONRATED, ovvero i mutui rischiosi. Le rate dei mutui sono versate – come liquido – cronologicamente nelle tre scatole posizionate una sull’altra così da permettere alle rate di riempire i tre contenitori uno alla volta: una volta riempita la scatola “safe”, le rate confluiranno in “OK”, infine in “NONRATED”.

Ma se la pressione del flusso rallenta? Ovvero, se le rate dei mutui cominciano a non essere più pagate e la liquidità diminuisce? È possibile che il liquido, pian piano, si fermi prima alla seconda e poi solo alla prima scatola. Il contenuto delle atre due…si crea! I tre contenitori vengono allora messi sul mercato distintamente generando triangolazioni improbabili (i grandi palazzi delle istituzioni, le famiglie grasse che fumano – in possesso dei mutui rischiosi -, sacchi di denaro che volano), quindi  il gioco al massacro cui stiamo assistendo (con time bombs che esplodono).
Bravo Jonatan Jervis!

Anche questa è alfabetizzazione finanziaria. Certamente 10 minuti sembrano insufficienti, ma si potrebbe pensare ad un prodotto del genere  – magari a puntate – che possa rendere accessibili terminologie e strumenti che sembrano ancora arroccati nel tempio della finanza per pochi.

AAA cercasi grafico ed art designer allora!

(via finansol.it)


Actions

Information

4 responses

13 03 2009
ett

La comunicazione può, improvvisamente, cambiare il tuo punto di vista. La puoi usare per far scegliere proprio la tua carta igenica pittuosto che altre migliori, per convincere i condomini a fare dei lavori di manutenzione, per accrescere la cultura e la responsabilità dei tuoi colleghi. Anche se sembra strano riuscirci con un cartone animato.

27 05 2009
gustavo

il problema resta comunque alla radice, per qualunque traguardo quale puo essere il conseguimento del diploma, della laurea, per l’accesso al lavor o per superare un concorso che ci porterà in una posizione di prestigio o comunque con responsabilità decisionali, ci viene richiesto di conoscere materie, dati, infomrazioni, che talvolta spesso non serviranno, ma qualcuno di noi è stato mai selezionato per il suo valore morale, per la sua umanità, per la sua integrità morale..non credo. ovviamente ciò non accade ai livelli piu alti della politica, delle aziende, dove invece requisiti fondamentali sono competitività, arrivismo, furbizia, apparenza.. e se poi il nostro premier va con le ragazzine ciò non ci stupisce tanto. speriamo che per accedere alle Vs. iniziative la selezione sia ben diversa!

27 05 2009
Alberto Masetti-Zannini

Si’, qui la selezione e’ ben diversa. Contano altre cose. The Hub ritiene che ciascuno di noi sia in potenza un innovatore sociale. Ciascuno di noi abbia in se’ la capacita’ di migliorare il mondo che lo/la circonda, di vedere i problemi da un punto di vista differente, di avere voglia di risolverli attraverso soluzioni che non si sono ancora sperimentate, che siano etiche, sostenibili, innovative e senza pregiudizi di sorta. E’ solo cosi’ che riusciremo a cambiare Milano, l’Italia e il mondo!

1 06 2009
gustavo

e comunque con voi avete un pezzo da novanta..non potrete che riuscirci..auguri!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s




%d bloggers like this: